leadership-strategie-retail-digitale

Digital retail: strategie di gestione che guideranno il retail e il digitale nel 2022

Ho avuto la fortuna di partecipare al Retail Technology Show di quest’anno ed è stata un’esperienza incredibile poter ascoltare Mike Coupe, presidente di New Look ed ex CEO di Sainsbury. 
Ha parlato in particolare delle strategie di gestione che i retailer dovrebbero adottare nel 2022.
Sono stati ottimi consigli e in questo articolo li voglio condividere con voi!

Il mondo è cambiato, i leader del retail e del digitale devono adattarsi

Il 2020 ha cambiato il mondo e le abitudini delle persone per sempre. Il Covid ci ha spinto in isolamento, la gente ha iniziato a lavorare da casa, ha cambiato le sue abitudini di consumo ed ha cambiato il modo di acquistare. Contemporaneamente, il business online è aumentato come mai prima era successo. 

Oggi, nel 2022, a causa dei tragici eventi in Ucraina, un altro forte cambiamento è in arrivo; la catena di approvvigionamento è sotto pressione e le regole del commercio internazionale si fanno sempre più complesse.  

In sintesi, negli ultimi due anni le imprese e la quotidianità di ognuno di noi hanno avuto, e hanno tuttora, un unico punto in comune: un alto livello di incertezza.

Nessuno sa cosa succederà nel 2022. Le nostre attuali strategie tecnologiche potrebbero essere modificate dalla guerra, da un virus… Semplicemente non lo sappiamo. Ma i leader devono sviluppare forti valori e obiettivi per gestire al meglio ogni scenario.

4 nuove parole d’ordine per i leader del retail e del digitale 

Le priorità sono la chiave per mantenere i team altamente motivati. I leader devono dare motivazione e positività alle persone che lavorano per loro e comunicare i loro progetti e le loro ambizioni. Ecco le 4 parole d’ordine del 2022:

Opzionalità

Nel mondo del retail, molte aziende non esistono più perché hanno avuto un problema di opzionalità e non sono state in grado di affrontare lo shock del 2020 perché le loro strategie di business erano basate solo sul retail. L’opzionalità permette di arricchire i canali di vendita e affrontare qualsiasi cambiamento di situazione. 

Agilità

Il business si muove rapidamente, i leader devono seguire le tendenze del mercato e quindi essere in grado di prendere decisioni rapidamente. Le strade da percorrere sono due: decidere con pochi dati (meno del 75%) ed essere insicuri, o aspettare di avere il 75% dei dati per decidere, rischiando così di essere in ritardo.

Delegare

La delega è la chiave per avere clienti soddisfatti! Le persone cambiano, usano Twitter, Instagram e Google per dare feedback e fare domande, e si aspettano una risposta al più presto. Come leader, dovete essere in grado di delegare la responsabilità di rispondere a queste persone a membri competenti del team. Se non lo farete, l’immagine del vostro brand ne risentirà negativamente.

Impatto ambientale

Non bastano più i classici valori da trasmettere ai vostri team e ai vostri clienti, serve qualcosa in più, dovete prendervi cura anche del nostro pianeta. 

  • Qual è la nostra missione?
  • Come comunichiamo le nostre scelte?

Valutare l’impatto della propria attività sull’ambiente, è uno dei temi chiave per i leader di oggi. 

Un ultimo consiglio: i leader del retailing e del digitale devono anche saper scegliere i migliori partner tecnologici. Quindi, dovrebbero scegliere di contattare OneStock !
 

Altre letture