Ship From Store e la sua arma segreta: svelarvi i segreti dei vostri stock per vendere di più!

Questo articolo è destinato ai lettori che conoscono già la soluzione Ship from Store, il suo utilizzo e i suoi vantaggi.

Ship from Store è una soluzione omnicanale con molti vantaggi:

  • per le vendite online, l’OMS di OneStock, migliorando la visione dello stock disponibile, porta un netto aumento delle vendite e-commerce, in media almeno del 25%* (*media calcolata tra i clienti che utilizzano la nostra soluzione)
  • per le vendite in-store la soluzione Ship from Store assicura la certezza di vendere quasi tutto lo stock del negozio. Anche se i vostri clienti non comprano tutti gli articoli quando vengono in negozio, Ship from Store vi permette di svendere lo stock elaborando un ordine online direttamente dallo store.

Questi sono i vantaggi che tutti conoscono. Quello che vogliamo fare oggi è farvi conoscere l’arma segreta di Ship from Store, quella finora sconosciuta!

Ship from Store + e-commerce = miglioramento delle vendite dirette in store?

Può sembrare sorprendente ma il canale e-commerce aggiunto a Ship from Store può aiutarvi ad aumentare le vendite dirette nello store! E’ stato dimostrato che le vendite in store aumentano di circa il +5%.

L’utilizzo costante e metodico di Ship from Store permette agli addetti alla vendita di vendere di più ai clienti fisici grazie alla migliore conoscenza del loro stock (lo spiegheremo in dettaglio nelle prossime righe di questo articolo).

Una gestione non unificata dello stock porterebbe ad avere informazioni non corrette in merito alle giacenze di magazzino e alla disponibilità degli articoli. Questo inevitabilmente porterà ad episodi sgradevoli per lo store ma soprattutto per il cliente che vedrà cancellato il suo ordine e nella maggior parte dei casi si rivolgerà ad un altro store, magari vostro concorrente. Per lanciare una soluzione Ship from Store, il prerequisito fondamentale è che lo stock sia il più affidabile possibile, perché è lo stock che viene pubblicizzato ai clienti, gli errori non sono ammessi.

I negozi che utilizzano attivamente e con metodo Ship from Store sono cresciuti di quasi il 5% rispetto ai negozi che non lo fanno. Può sembrare sorprendente, ma il fatto di dover dichiarare uno o più articoli mancanti nell’applicazione OneStock significa che lo stock è più preciso e quindi le vendite vanno meglio nello store fisico: un effetto collaterale piuttosto interessante.

Mathilde Watine – Leader della trasformazione omnicanale, IDKIDS

I team di OneStock dopo il lancio di progetti Ship from Store in tutto il mondo, possono però rassicurarvi affermando che uno stock affidabile e preciso non è un requisito obbligatorio per l’implementazione di Ship from Store, ma una conseguenza dell’implementazione stessa.

Ship from Store obbliga i team del negozio a fare il cosiddetto inventario a rotazione, cosa che generalmente non viene fatta, che permette di:

  • Agevolare le vendite. Dopo il lancio di Ship from Store sarà immediato l’entusiasmo del personale che vedrà aumentare le vendite senza fare il minimo sforzo!
  • Controllare rapidamente e semplicemente le referenze in negozio

La dettagliata conoscenza delle referenze dello store permetterà al vostro team di richiedere tempestivamente al magazzino centrale il rifornimento di alcuni articoli, così da non restare più sprovvisti di nessuna referenza. Il che significa certezza di poter soddisfare le richieste dei clienti e un maggior numero di vendite finalizzate. Mathilde Watine, leader della trasformazione omnicanale del gruppo IDKIDS, lo ha confermato in una recente intervista affermando che il fatturato dei negozi del brand è aumentato del 5%!

Una visione puntuale dello stock dei vostri store non è un prerequisito per il lancio di Ship From Store

Concludiamo questo articolo spiegando perché, secondo noi, un inventario prodotti veramente affidabile non sia un prerequisito obbligatorio per lanciare una soluzione Ship from Store. Siamo d’accordo sul fatto che per non sbagliare serva una visione dello stock il più accurata possibile in quanto questo stock sarà visibile all’acquirente dell’e-commerce.

Tuttavia, nessun brand al mondo ha una visione esatta dello stato delle sue scorte e rimanenze in ognuno dei suoi store.

Gli strumenti di gestione del magazzino esistono e sono molto diffusi, ma basta poco per avere un errore nello stock o addirittura più errori che si sommano via via che la stagione delle vendite avanza. Questi sono gli i errori che più frequentemente si riscontrano:

  • prodotto sbagliato inviato dal magazzino
  • furto
  • articolo difettosi…

Questo non vi impedirà di implementare la soluzione Ship from Store. Alcuni retailer non avevano assolutamente alcuna visione dell’inventario del loro store, ma l’implementazione di Ship from Store, grazie alla consulenza dei nostri team di esperti, è stata comunque un successo. OneStock li ha aiutati a implementare la soluzione e a smussare e correggere i piccoli errori che erano stati commessi!

Volete saperne di più? Contattateci per maggiori informazioni!

Altre letture