RSI nel mondo del retail : come può un OMS aiutarvi nei vostri impegni di RSI?

La Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI o CSR), presente a tutti i livelli di un’azienda, si occupa, in particolare, delle politiche aziendali in merito al rispetto dell’ambiente (attraverso certificazioni come B Corp o Ecocert) e a livello pratico controlla che tali politiche siano applicate all’interno dell’azienda principale e all’esterno della stessa. Questa nuova attenzione e questo nuovo senso di responsabilità sociale sono propri anche dei brand legati al retail che sono sempre più interessati a come e in quali condizioni i loro prodotti vengono fabbricati, come vengono trasportati e come vengono distribuiti.

In questo contesto, l’Order Management System (OMS) e più specificatamente il servizio di Delivery Promise (promessa consegna ordine ecommerce) sono gli strumenti che, aiutando i retailer a limitare l’impatto ambientale della loro supply, permettono loro di realizzare gli impegni di RSI .

L’OMS di OneStock e la Delivery Promise contribuiscono a limitare l’impatto ambientale della logistica BtoC. Questa è la grande sfida per il settore del retail: come servire i clienti, rapidamente, limitando l’impatto ambientale della consegna e del trasporto.

Jérôme Piccolin – Direttore Commerciale, OneStock

Qual è il legame tra OMS, Delivery Promise e l’ambiente?

L’OMS svolge il  ruolo di orchestratore condividendo le informazioni sugli stock: gli articoli sono disponibili? Dove si trovano nella rete? La Delivery Promise mostra quindi gli scenari logistici disponibili per un ordine, tenendo conto delle esigenze commerciali e/o ambientali definite in fase di implementazione.
Nel quadro di una politica di RSI, è possibile configurare le regole di orchestrazione per rispettare al meglio le indicazioni dettate dallo stesso RSI.

Di conseguenza, è possibile favorire gli scenari logistici più ecologici, per esempio, favorendo il punto di stoccaggio più vicino al cliente per limitare l’impronta carbonica o favorendo i punti di stoccaggio che lavorano con mezzi di trasporto green.

Le potenzialità dell’OMS sono ancora maggiori in quanto è in grado di accedere alle informazioni relative ai vostri clienti e in particolare alle loro preferenze sui metodi di spedizione. Grazie all’OMS, è possibile definire in anticipo che tutti gli ordini effettuati dai clienti “green” seguano un percorso di orchestrazione diverso che favorisca la minore impronta carbonica, scegliendo sempre il punto di stoccaggio più vicino all’indirizzo di spedizione o di ritiro del prodotto.

“Il 58% dei clienti dichiara di essere disposto ad aspettare più a lungo per una consegna se questo permette di scegliere un’opzione più green” OneStock Consumer Survey, 2021

Conclusione: i 4 vantaggi che la Delivery Promise porta alla RSI

  • La Delivery Promise aumenta il valore di una politica di RSI calcolando tutti i metodi di consegna che potrebbero essere scelti e condividendo con i clienti informazioni rilevanti per permettere loro di scegliere l’opzione di consegna più green
  • Grazie alla Delivery Promise, il retailer può decidere di mostrare ai suoi clienti solo i metodi di consegna più ecologici e di evidenziare, a monte del processo di acquisto, le iniziative ecologiche messe in atto grazie all’OMS
  • La Delivery Promise aiuta a limitare l’impatto ambientale della logistica BtoC e a ottimizzare le consegne
  • Il 58% dei clienti si dichiara disposto ad aspettare più a lungo per una consegna ecologica, la Delivery Promise calcola accuratamente e in tempo reale i tempi di consegna per ogni metodo di consegna.

Altre letture